Liliana Biciacci

 
 

L’INFANZIA

Appassionata di musica fin da bambina, inizia studiando pianoforte e successivamente si dedica al canto.

Grazie alle influenze musicali del padre, comincia fin da piccola ad ascoltare e ad appassionarsi alle sonorità Jazz e sudamericane.

Partecipa a numerose manifestazioni musicali nella provincia della Spezia e lungo la costa della Versilia.

GLI STUDI

Approfondisce la tecnica e le vocalizzzazioni proprie del Jazz avvalendosi della preziosa collaborazione della cantante genovese Anna Sini, partecipando anche a stage e session di musica d’insieme sotto l’egida del sassofonista Mauro Avanzini.

Frequenta numerosi seminari di musica Jazz, in particolare quelli organizzati dal contrabassista genovese Piero Leveratto, dal sassofonista Claudio Capurro e dalla cantante romana Carla Marcotulli.

LE ESPERIENZE DAL VIVO

Per tutti gli anni novanta si esibisce dal vivo come lead vocalist del gruppo Funky R’n’B Stray Dogs, partecipando a numerose manifestazioni tra le quali si annoverano tre edizioni di “Trenta Ore per la vita”, sponsorizzata Telethon.

L’inizio del nuovo millennio la vede impegnata con varie formazioni fra cui Astesana Quartet, Luca Sabatino Quintet, Marsilla Quintet e una big band diretta dal pianista Piero Mariani che si avvaleva della presenza di numerosi musicisti di primo piano, tra i quali i sassofonisti Alberto Benicchi e Ferdinando Tenerani.

Nel 2007 si presenta al Barga Jazz con il Quintetto Conte Mascetti Jazz Band

Nel 2011 e 2012 doppia esperienza con la Monday Big Band, presenti sia al Barga Jazz che al Festival Jazz della Spezia (il festival più antico d’Italia, dal 1969).

Nel 2013 e 2014 nuovamente presente con la Monday Big Band al Festival Jazz della Spezia.


Da diversi anni insegna canto presso il Centro Musica della Spezia.


 

Biografia

PHOTO GALLERYFoto.html
Inviami un e-mail
SELEZIONE DI BRANIsongs.html